L’Inter si muove per Sarabia È l’ala per il dopo-Perisic?


Pablo Sarabia gioca tanto, e spesso molto bene. Però guadagna molto poco. O almeno questo pensa lui. E ha una clausola di rescissione decisamente abbordabile. E siccome ha il contratto in scadenza col Siviglia nel 2020, già da un po’ ha iniziato a guardarsi intorno. Ovviamente ha trovato interesse. Perché sta per compiere 27 anni e in questa stagione ha fatto 21 gol. Sarabia ha una clausola di rescissione da 18 milioni di euro, che coi prezzi che corrono appare decisamente appetibile. E, soprattutto, guadagna intorno al milione e mezzo di euro netti. Vorrebbe raddoppiare lo stipendio attestandosi sui 3 milioni a stagione, e l’Inter è disposta ad accontentarlo offrendogli un contratto per 4 stagioni. I contatti ci sono già stati e il feeling tra le parti è mutuo.
L’Inter non è l’unica società che si è fatta viva con Sarabia: in ballo ci sono un altro club italiano, uno straniero e il Valencia. Il Siviglia non vorrebbe perdere il giocatore ma finora non è che abbia ascoltato con attenzione o entusiasmo le richieste del madrileno cresciuto alla Fabrica, la cantera del Real Madrid, e che poi è rimasto per 5 anni al Getafe. Sarabia sarebbe una soluzione più economica non solo rispetto a Chiesa, ma anche a Bergwijn o Carrasco. Il viola ovviamente continua a piacere, ma la concorrenza è alta e il costo «fuori budget», a meno che le cessioni della coppia Icardi-Perisic non diventino più remunerative del previsto. L’olandese del Psv e il belga oggi al Dalian restano alternative percorribili.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *