Lo Spezia ribalta l’Ascoli Pari tra Padova e Cosenza


In attesa della sfida di stasera tra Benevento e Palermo e del posticipo del lunedì tra Livorno e Brescia che chiuderà questa 33a giornata, vittoria spettacolo dello Spezia che ribalta lo 0-2 dell’Ascoli del primo tempo e 0-0 senza grandi emozioni tra Padova e Cosenza.
SPEZIa-ASCOli 3-2 — L’Ascoli domina il primo tempo passando in vantaggio al 17’ con un colpo di testa di Brosco su corner di Ninkovic e il raddoppio con Ardemagni imbeccato ancora dal serbo, protagonista però anche in negativo: al 44’ si fa espellere per le proteste dopo un cartellino giallo. La superiorità numerica si fa sentire subito e lo Spezia accorcia al 51’ della ripresa per il rigore trasformato da Galabinov, per poi sfiorare il pareggio con la traversa colpita da Okereke. Ma è proprio l’attaccante nigeriano a realizzare il 2-2 pochi minuti dopo, al 57’, con un sinistro che gela il portiere Lanni. Lo Spezia sfiora il vantaggio con un gran tiro di Galabinov che finisce ancora sulla traversa, ma anche stavolta poi il gol arriva e il bulgaro all’80’ a segnare di testa il definitivo 3-2. Sul finale rosso per Addae e l’Ascoli chiude furibondo e in nove.
PADOVA-COSENZA 0-0 — Poche emozioni all’Euganeo, dove nel primo tempo si segnalano solo i tentativi di Perina di rendersi pericoloso dalla distanza, nella ripresa qualche spunto offensivo da entrambe le parti ma sempre con scarsa convinzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *