Addio, mitica Weihaiwej Fu campionessa mondiale


Era conosciuta in tutto il mondo per i suoi occhi azzurri e per i suoi successi sportivi. Weihaiwej, cavalla saura campionessa del mondo, è morta a 35 anni, di vecchiaia, nella scuderia di San Patrignano, dove viveva dal 1992. Saltatrice a ostacoli, vinse quasi tutte le manifestazioni internazionali più importanti e nel 1994, all’Aia, ottenne la medaglia d’oro individuale e a squadre, montata dal talento tedesco Franke Sloothaak.
Dal 1993, su suggerimento dello stesso cavaliere tedesco, è diventata di proprietà della scuderia della comunità fondata da Vincenzo Muccioli, sulle colline riminesi. Di razza Oldenburg, una delle più antiche d’Europa, era nata nel 1984. Il suo nome era quello di un castello cinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *