Fiorentina, che schiaffo Il Cagliari vince 2-1


La Fiorentina esce battuta 2-1 dalla Sardegna Arena, sconfitta da un Cagliari concentrato sull’onda di due vittorie. Il match si apre con l’omaggio a Davide Astori, il capitano viola ed ex del Cagliari morto il 4 marzo 2018, cui le due squadre dedicheranno il campo da calcio finanziato a Betlemme aperto a ragazzi di tutte le religioni. Subito in avvio il primo episodio con il gol annullato al Cagliari: Ceccherini sbaglia il passaggio a Terracciano, Joao Pedro segna ma l’azione era ferma. Il secondo tempo si apre sullo 0-0 ma dura poco: Joao Pedro al 52’ segna su cross di Cacciatore sul secondo palo in spaccata. Il tiro è imprendibile per Terracciano. Subito dopo incredibile gol di Cigarini dalla sua metà campo da punizione. Ma era una battuta di seconda: l’arbitro Doveri annulla. Al 65′ arriva il raddoppio dei sardi con Ceppitelli che centra di testa sul primo palo nello sviluppo della punizione di Lykogiannis. Sul finale un sussulto dei viola che accorciano con una prodezza di Chiesa che vola in contropiede e beffa Cragno sul secondo palo.
A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *