Cairo: “La Champions? Adoro quella musichetta…”


Il presidente del Torino Urbano Cairo scherza sulla Champions League, elogia Belotti e spazia un po’ a tutto campo. Lo fa durante un evento del Corriere della Sera – L’Economia, durante il quale sono state premiate alcune imprese. Cairo, riferendosi agli imprenditori, li paragona alla “Champions, della quale anche io vorrei sentire la musichetta… Noi – continua Cairo – siamo ben posizionati, perché siamo al sesto posto ma dietro di noi c’è una Lazio che ha una partita in meno e davanti a noi c’è un’Inter che ha 6 punti in più. Quindi, è molto complicato. La mia era una battuta. Combatteremo per fare più punti possibili e alla fine faremo i conti, ma stiamo con i piedi per terra”.
Belotti, PETRACHI E miha — Poi il presidente granata ha parlato di Andrea Belotti, che domenica scorsa ha segnato una doppietta contro il Frosinone, arrivando a quota 10 in questa stagione in campionato: “Quello che conta per noi è che Belotti sia estremamente focalizzato sul Torino. Sta facendo benissimo. È un uomo squadra, un trascinatore. È in grande forma fisica e mentale. Quindi, un Belotti così, anche se capisco che per qualsiasi calciatore la Nazionale è importante, me lo godo io e sono molto contento”. Sul d.s. del Torino Gianluca Petrachi, Cairo ha invece detto che “ha un contratto con noi fino al 2020. Io non vendo i direttori sportivi. Non mi spaventa nulla”. Poi è passato all’argomento Mihajlovic, visto che sabato il suo Toro sfiderà il Bologna. “Sinisa è un bravo allenatore ma credo che anche Mazzarri non sia da meno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *