Spalletti: "Il gesto di Mou? Se stuzzichi un leone… Radja difficile che giochi"


“Il morale della squadra è buono, quando si fanno ottimi risultati aumenta il serbatoio della convinzione”. Vigilia di campionato, domani c’è l’Atalanta, Luciano Spalletti è carico. “Mi aspetto una partita tosta – dice in conferenza stampa-. Dobbiamo avere l’obiettività nel guardare la forza dell’Atalanta nei campionati scorsi e in questo torneo. Non possiamo mollare di un centimetro, è fondamentale ora farci trovare pronti”. Pronto non sarà, con ogni probabilità, Radja Nainggolan: “E’ un po’ indietro nella condizione – ammette il tecnico nerazzurro -, difficile che domani sarà della partita. Gagliardini invece ci sarà”. Infine, una battuta sulla reazione di Mourinho ai cori dei tifosi della Juve: “Mi sembra che lui stesso abbia detto che a freddo non lo rifarebbe e ci trova tutti d’accordo. Ci sono pressioni emotive, soprattutto in determinate partite e il rischio di cadere in qualche piccola reazione c’è. Ma se stuzzichi un leone, il leone, poi, ruggisce…”.
A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *