"Ronaldinho in rovina Sul conto ha solo 6 euro"


Ronaldo de Assis Moreira, meglio noto come Ronaldinho, sarebbe sull’orlo del fallimento. La notizia sembra incredibile, eppure dal Brasile ne sono certi e rilanciano con decisione: l’ex stella di Barcellona e Milan sarebbe in piena crisi economica tanto che sul suo conto bancario ci sarebbero appena… 6 euro.
i fatti — Ma andiamo con ordine: pochi giorni fa il tribunale di Giustizia del Rio Grande do Sul aveva disposto il sequestro dei passaporti per Ronaldinho e il fratello Assis per non aver pagato una multa del 2015 relativa alla costruzione di una piattaforma di pesca abusiva a Porto Alegre in un’area protetta sulle rive del fiume Guaiba. La cifra, con il passare degli anni e il maturare degli interessi, sarebbe salita vertiginosamente a quota 2 milioni di euro. Ebbene, stando a quanto riportato da Uel Esporte, nei giorni scorsi lo Stato, per saldare il conto, sarebbe intervenuto entrando sul conto bancario del campione brasiliano trovando però solo pochi spiccioli.
stile di vita — Certo, la quantità di denaro presente sul suo conto non pare rispecchiare lo stile di vita di Ronaldinho che nelle ultime settimane è stato in Cina, Giappone, Europa e Africa per impegni pubblicitari come testimoniato dai suoi profili social. Per non parlare del fatto che la Nike (il suo storico sponsor) ha lanciato una nuova linea di scarpe in suo onore chiamata “R10” che gli dovrebbe garantire importanti introiti. Il 17 novembre è inoltre in programma una partita di beneficenza chiamata “Amici di Ronaldinho” a Francoforte. Da capire, però, come l’ex stella brasiliana possa esserci visto il divieto di lasciare il Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *