Tare rinnova fino al 2020 Chance Caceres con l'OM


Avanti con Igli Tare. Il presidente Claudio Lotito ha rinnovato il contratto del d.s. con la Lazio fino al 2020 con opzione per altri due anni. Un’operazione annunciata visto che il rapporto era in scadenza proprio in questi giorni ma anche per il lavoro svolto da Tare, una “scoperta” dello stesso Lotito: dieci anni fu proprio il presidente biancoceleste a volerlo come uomo mercato al termine della carriera da calciatore nella Lazio. Il rinnovo di Tare è importante nelle strategie del club proteso verso il grande salto nel giro Champions. Si dà cosi continuità alla programmazione di questi anni esaltata proprio dai vari colpi di mercato messi a segno dal d.s. albanese, a cominciare da Milinkovic, Luis Alberto e Immobile. La scelta di voler restare da parte di Tare, molto appetito dal altri club anche nel panorama internazionale, conferisce nello stesso tempo nuova forza ai progetti della Lazio. In questi giorni la campagna rinnovi di Lotito si sta muovendo ad ampio raggio. Sabato è stato annunciato il prolungamento fino al 2021 del contratto di Stefan Radu in scadenza nel 2020. Stessi termini per il rinnovo in arrivo di un altro fedelissimo, Senad Lulic.
VERSO L’EUROPA LEAGUE — Stamane la Lazio è tornata in campo a Formello in vista della gara dell’Olimpico di giovedì sera contro il Marsiglia. Seduta di scarico per i titolari contro la Spal, lavoro più intenso per gli altri. Infortunati Leiva e Badelj, fuori dalla lista Uefa Patric e Lukaku, Inzaghi studia un turnover per l’Europa League. Correa in rampa per tornare dal primo minuto, buone chance pure per Caceres e Berisha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *