Florenzi riprende Veretout Solo pari tra Roma e Viola


Finisce 1-1 al Franchi l’anticipo dell’11esima giornata di Serie A tra Fiorentina e Roma. A decidere la sfida le reti di Veretout su rigore al 30′ del primo tempo e di Florenzi all’85’ bravo a sfruttare una smanacciata di Lafont. Le migliori occasioni del primo tempo sono per la Roma che si rende pericolosa prima con un colpo di testa di Fazio (14′) e poi con Dzeko (20′) che spreca una clamorosa palla-gol da due passi. Al 30′, però, è la Fiorentina a passare in vantaggio favorita da un retropassaggio sanguinoso di Under che lancia in area Simeone poi atterrato da Olsen. Per l’arbitro Banti pochi dubbi: è rigore. Dagli undici metri Veretout non sbaglia. La reazione della Roma? Rabbiosa: Pellegrini colpisce un palo su punizione e Dzeko sbaglia ancora una super occasione. La seconda frazione riparte sulla falsariga della prima con i giallorossi subito pericolosi con Florenzi e Zaniolo. La Viola, però, non sta a guardare e va vicina al raddoppio in un paio di occasioni tra il 50′ e il 60′ con Edimilson Fernandes e Gerson: lo svizzero calcia largo, il brasiliano trova un ottimo Olsen. Il finale è ancora a marca giallorossa con Florenzi che all’85’ di sinistro al volo punisce una smanacciata di Lafont. Finisce così, con un pari che non accontenta nessuno. Roma e Fiorentina (che comunque resta imbattuta in casa) salgono a quota 16 punti, ma continuano a cercare la vittoria in campionato che manca rispettivamente dal 6 ottobre e dal 30 settembre.
A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *