Napoli, è febbre Champions Con il Psg saranno in 50mila


Avrebbe meritato altra cornice di pubblico la vibrante sfida di domenica tra Napoli e Roma ed invece erano appena in 30.000 al San Paolo per un match storicamente molto sentito dalla tifoseria partenopea. Adesso venerdì lo stadio di Fuorigrotta – sempre interessato dai lavori per le Universiadi 2019 – riaprirà i battenti per la partita con l’Empoli, in vista della quale Ancelotti medita scelte a sorpresa e diversi cambi rispetto al consueto spartito. Sperano in un posto nell’undici titolare i vari Malcuit, Maksimovic, Rog e Diawara perché le scelte del tecnico saranno finalizzate anche al prossimo impegno in Champions.
pienone — Già perché martedì prossimo è in programma Napoli-Psg con il tanto atteso ritorno di Cavani in città. Allora sì che il pubblico napoletano si mobiliterà: venduti 35.000 mini abbonamenti (solo 7.000 quelli venduti per le prossime sfide di campionato da qui a Natale) e settori in via di esaurimento con la corsa ora ai tagliandi degli anelli inferiori. Per la prima volta in stagione verrà superata la soglia dei 50.000 spettatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *