Chi fa più km in Serie A? Dopo le piccole… il Milan


“Sempre meglio far correre la palla, la palla non suda”, diceva Roberto Baggio. Parole che sembrano azzeccatissime guardando la classifica dei kilometri medi percorsi dalle 20 squadre di Serie A, raccolta dalla Lega. A vederla di primo impatto sembra quasi di leggere quella reale, ma al contrario. E invece Bologna e Frosinone sono davvero le squadre che hanno corso di più in quest’avvio di campionato: eppure, guardando la classifica reale, quella che a fine stagione darà i verdetti, sono all’ultimo posto con Parma e Bologna con un solo punto conquistato sul campo (il Chievo ora è a -2 dopo la penalizzazione). Inutili, dunque, i 115,143 km della squadra di Inzaghi che guida questa speciale classifica insieme agli uomini di D’Anna, subito dietro con 114,544 km. Per vincere bisogna correre più degli altri? Per ora, non è stato proprio così.
Il milan guida le big — La sorpresa arriva dalle big: è il Milan di Gattuso a essere andato più lontano delle altre. I rossoneri, nonostante la partita da recuperare, sono terzi con 113,171 km accumulati nelle sfide contro Napoli e Roma: l’allenatore del Milan in avvio di stagione ha proposto una squadra completamente diversa rispetto a quella che aveva presentato Montella un anno fa. La giovane età dei suoi interpreti e il lavoro svolto da Gattuso in precampionato, cominciano a dare i primi frutti: almeno sul piano dei numeri. Poco dietro Higuain e compagni, al quinto e sesto posto (al quarto c’è il Cagliari) ci sono Inter e Lazio che hanno superato appena i 110 km. Dietro Juve, Napoli e Roma, squadre che preferiscono far correre il pallone: la capolistà è “solo” 13esima con 107,978 km, mentre le squadre di Ancelotti e Di Francesco sono addirittura in “zona retrocessione” in quanto a corsa. Gli azzurri sono quartultimi con 106,708 km, seguiti a ruota dai giallorossi, fermi a quota 106,192.
brozovic e Kessié — Tra i singoli, invece, quello che ha macinato più kilometri è Marcelo Brozovic che ha già 12,289 km nelle gambe. Dietro di lui il “cugino” Kessié terzo alle spalle di Crisetig del Frosinone con 12,115 km. Anche qui Napoli e Roma sono dietro: De Rossi e Allan sono quelli che hanno corso di più nelle loro squadre, ma rispetto ai velocisti delle altre 18 squadre sono ultimo e penultimo. E della Juventus? No, non è Cristiano: il portoghese non è andato poi così lontano. Il Marziano non si è mosso più di tanto: avendo percorso neanche 10 km, tra i bianconeri è solo settimo nella mini-classifica guidata da Blaise Matuidi, lo juventino che è andato più lontano (11,446 km).
La classifica delle squadre: Bologna 115,143 km, Chievo 114.544, Milan 113,797, Cagliari 113,171, Inter 110,748, Lazio 110,355, Empoli 109,783, Parma 109,522, Atalanta 109,462, Frosinone 108,817, Spal 108,7, Fiorentina 108,014, Juventus 107,978, Genoa 107,217, Torino 107,174, Sassuolo 107,126, Napoli 106,708, Roma 106,192, Udinese 105,687, Sampdoria 105,376.
La classifica dei calciatori: Brozovic (Inter) 12,289, Crisetig (Frosinone)12,138, Franck Kessie (Milan) 12,115, Capezzi (Empoli) 12,038, Stulac (Parma) 11,953, Freuler (Atalanta) 11,859, Mattiello (Bologna) 11,821, Magnanelli (Sassuolo) 11,777, Barella (Cagliari)11,713, Kurtic (Spal)11,646, Romulo (Genoa) 11,461, Mandragora (Udinese) 11,453, Matuidi (Juventus) 11,446, Lucas Leiva (Lazio) 11,429, Benassi (Fiorentina) 11,389, Meité (Torino) 11,205, Barreto (Sampdoria) 11,012, Allan (Napoli) 11,006, De Rossi (Rom) 10,944.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *