Chelsea, Sarri apre a Terry "È un riferimento per tutti"


John Terry sembrava fosse già un giocatore dello Spartak Mosca. Poi la retromarcia e il possibile ingresso nello staff di Maurizio Sarri con il Chelsea. È quanto è emerso dalla conferenza stampa del tecnico italiano alla vigilia della sfida di Premier League contro il Cardiff City: “Sicuramente sarebbe un punto di riferimento per me” – ha dichiarato Sarri davanti ai microfoni – “lo sarebbe per tutti. Dipende da lui, ho cercato di aiutarlo”. A quanto pare il difensore è ancora indeciso se appendere gli scarpini al chiodo o meno: “L’ultima volta che ho parlato con lui mi ha detto che vuole giocare per un’altra stagione, vediamo cosa succederà nelle prossime ore”.
POKERISSIMO — La squadra londinese ha infilato quattro successi nelle prime quattro uscite di Premier League ed è a punteggio pieno assieme a Liverpool e Watford. L’ex allenatore del Napoli ha cercato di frenare gli entusiasmi: “I pretendenti al titolo sono il Manchester City e il Liverpool. Noi abbiamo bisogno di un altro passo, penso, per essere allo stesso livello. È molto difficile onestamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *