Koulibaly cuore azzurro Ma a Napoli è caos biglietti


Mentre Carlo Ancelotti a Castel Volturno – con i pochi calciatori presenti – sta lavorando alacremente sui meccanismi difensivi, dopo i sei gol al passivo nelle prime tre gare di campionato, Kalidou Koulibaly ha parlato per la prima volta dopo il rinnovo di contratto con il quale il Napoli lo ha blindato: “Sento la fiducia da parte del club, dei compagni e dei tifosi – ha detto il centrale senegalese. Ho prolungato il mio rapporto con la società, spero di continuare a crescere in azzurro anche se al momento sono concentrato sulla nazionale”.
POLEMICHE — Intanto, monta la contestazione per il costo dei biglietti in occasione di Napoli-Fiorentina (35 euro per un tagliando di Curva) che si giocherà regolarmente nel San Paolo, sprovvisto di convenzione d’uso tra il Comune ed il Napoli: “Siamo in un momento difficile dei rapporti con il club – ha spiegato l’assessore allo sport Borriello – ma questa modalità di affitto ‘a partita’ porta a entrate maggiori nelle casse comunali. A queste soluzioni drastiche arriviamo dopo mesi nei quali sembrava fossimo riusciti a portare a termine degli accordi con il Napoli, ma il presidente si è rifiutato di firmare l’atto dal quale sarebbe scaturita la convenzione e questo ci porta oggi a un ricalcolo delle somme e a un contenzioso anche aspro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *