Piatek re del gol in Europa Meglio di Messi e Benzema


Lewandowski? Mbappé? Benzema? No, Krzysztof Piątek. È il gioiello 23enne del Genoa l’uomo del momento, capocannoniere della Serie A alla pari di Benassi della Fiorentina con 3 reti e anche il miglior marcatore dei cinque principali campionati europei. L’attaccante polacco pupillo di Zibì Boniek ha esordito nel nostro campionato poco più di una settimana fa contro l’Empoli, naturalmente realizzando uno dei gol della vittoria, ed è già considerato tra le possibili rivelazioni della stagione in corso. Al Cracovia, nella massima serie polacca, aveva siglato 32 gol in 63 partite, ma chi poteva davvero immaginarsi un impatto così rilevante in Italia? La doppietta al Sassuolo non è di certo passata inosservata, benché sul campo sia arrivata una sconfitta.
I RECORD — Piątek anzitutto non ha solo realizzato tre gol in due partite di campionato (la prima giornata contro il Milan è stata rinviata al 31 ottobre), ma con lo strepitoso poker al Lecce dello scorso 11 agosto in Coppa Italia ha raggiunto quota 7 reti complessive. È già record: nessuno del Genoa della scorsa stagione era arrivato a tale cifra: Lapadula si è fermato a 6, il veterano Pandev a 5 e Laxalt a 4. Il dato più clamoroso però riguarda la stagione in corso, perché nei cinque principali campionati europei fino a questo momento solo Pablo Sarabia del Siviglia ha segnato lo stesso numero di gol, ma in 9 presenze tra Liga, preliminari di Europa League e Supercoppa di Spagna. Seguono altri nomi di un certo spessore: Lewandowski (6), Benzema, Agüero (5), Messi e Mbappé (4). Piątek tra i giganti d’Europa, l’inizio è promettente e la Genova rossoblù può sognare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *