Pezzella, De Rossi e Gomez La Lega non perdona più


Germàn Pezzella l’aveva alzata al cielo nell’ultima giornata di campionato; quella di Daniele De Rossi ha fatto il giro del web; Papu Gomez aveva affidato ai social tutto il dispiacere per non averla potuta indossare. Quest’anno la fascia è imposta dalla Lega, i capitani non ci stanno e il Giudice Sportivo interviene, o meglio minaccia di farlo. Uomo avvisato…
Papu gomez — Il primo a protestare contro la regola varata lo scorso 17 agosto è stato il capitano dell’Atalanta Gomez: “Due anni fa, quando nessuno aveva mai fatto caso alle fasce, ho avuto questa bellissima idea di creare disegni che mi rappresentano come CAPITANO, ogni partita una diversa e sempre senza mancare di rispetto, ma purtroppo nel calcio di oggi, i giocatori contano sempre di meno” aveva dichiarato tramite il proprio profilo ufficiale Instagram. Protesta social e reazione in campo, con la fascia personalizzata al braccio già nella prima di campionato della Dea (a dispetto di quella ufficiale postata sui social a pochi minuti dal fischio d’inizio). “Quella che mi hanno mandato dalla Lega mi stava troppo grande – ha dichiarato poi a fine partita – Speriamo mandino una della misura giusta”. In panchina nella partita successiva e subentrato nell’ultima disputata, contro il Cagliari, Gomez non ha più avuto modo di far sapere se la taglia era quella giusta…
daniele de rossi — Meno teatrale ma con effetto altrettanto enfatico il gesto di Daniele De Rossi, anche lui trasgressore della regola imposta dalla Lega e sempre sceso in campo con la fascia da capitano personalizzata. “Sei tu l’unica mia sposa, sei tu l’unico mio AMOR” la dedica speciale che ha scatenato i tifosi giallorossi e che riprende un noto coro della curva Sud. Nessuna dichiarazione per il numero 16 giallorosso, ma una vera e propria cassa di risonanza per la recidività della sua scelta.
german pezzella — La scelta più radicale è però senza dubbio quella del capitano della Fiorentina, che non solo ha trasgredito alle regole, ma ha persino alzato in cielo la fascia da capitano che ha scelto di portare al braccio. Il motivo? La dedica speciale al suo predecessore, Davide Astori, che continua in qualche modo a scendere in campo al fianco dei suoi compagni di squadra. Le immagini hanno immediatamente fatto il giro del mondo e la decisione è valsa a German Pezzella complimenti da tutte le parti.
uomo avvisato — Eppure il Giudice Sportivo non ci sta, e rimette tutti sull’attenti. Per il momento nessuna sanzione, ma dalla prossima non verranno fatti sconti. “Il Giudice Sportivo, facendo seguito a quanto comunicato con CU n. 24 del 28 agosto 2018, in relazione al nuovo Regolamento delle divise da giuoco della Lega Serie A pubblicato il 25 agosto 2018 (CU n. 23), comunica che, essendosi verificate disomogeneità informative, le eventuali determinazioni conseguenti alla violazione delle sopra riportate prescrizioni verranno assunte dallo scrivente Organo, ai sensi del CGS, a partire dal prossimo turno del Campionato di Serie A Tim” il comunicato emesso oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *