Ravanelli, altro k.o. ucraino Ne becca 5 in casa, è ultimo


In campo esultava coprendosi la testa con la maglia e correndo a braccia larghe. In panchina non lo fa, e non solo per il cambio di ruolo. Ha ben poco da esultare Fabrizio Ravanelli, neo allenatore dell’Arsenal Kiev, con cui è ultimo in classifica: quattro punti in sette giornate per la squadra allenata dall’ex attaccante della Juventus, che nell’ultimo turno è stata letteralmente travolta dallo Zorya.
crisi nera — 5-0 in casa il risultato finale e cammino tutto in salita per il tecnico italiano. Già sotto di 3 gol nel primo tempo, la situazione non è migliorata nella ripresa e alla fine è cinquina per l’allenatore cresciuto sulla panchina delle giovanili bianconere. Chiude malamente la classifica comandata come al solito dallo Shakhtar e seguito dall’PFK Oleksandrija e dalla Dinamo Kiev.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *