Di Fra: "Noi troppo ingenui Il modulo? Ho sbagliato io"


Il dopo partita di Di Francesco è un mix di delusione e amarezza. Colpa del k.o. al fotofinish in casa del Milan, firmato da Cutrone, che segue il rocambolesco pareggio casalingo contro l’Atalanta, ma anche della prestazione altalenante della Roma. “Regaliamo troppo agli avversari, così come accaduto contro l’Atalanta – ha detto il tecnico giallorosso -. Dobbiamo riflettere perché ho la sensazione che partiamo sempre con il freno a mano per crescere nella ripresa”.
ingenuità — “Abbiamo perso per un episodio – ha proseguito Di Francesco ai microfoni di Sky – ma nell’ultimo gol c’è stata un’ingenuità. In questo momento non riusciamo a essere lucidi e manchiamo di freschezza, non solo fisica ma anche mentale. La difesa a tre? Puntavo a dare sicurezza e compattezza al reparto, evidentemente è andata male. Noi comunque dovevamo essere più bravi a sfruttare l’ampiezza e gli spazi che ci ha dato il Milan”.
mea culpa — Di Francesco però non si nasconde e ammette di aver fatto qualche scelta sbagliata al di là della difesa a tre. “Volevo mettere un attacco più fisico con Schick. Under preferivo metterlo durante la gara, il sistema di gioco però non ha dato i risultati sperati. Ho sbagliato la scelta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *