"Scholes critica Pogba? Paura che lo dimentichino"


Mino Raiola scende in campo per difendere Paul Pogba. Il procuratore del centrocampista francese questa mattina ha postato sul suo profilo Twitter due messaggi al vetriolo. Destinatario? Paul Scholes, leggenda del Manchester United, reo di aver attaccato il suo assistito: “Alcune persone hanno bisogno di parlare per paura di essere dimenticati – è il primo tweet di Raiola delle 8.30 – Paul Scholes non riconoscerebbe un capo nemmeno se si trovasse davanti a Winston Churchill”.

scholes su pogba — Chiaro il riferimento alle parole dell’ex United, ora opinionista televisivo, che nei giorni scorsi aveva parlato di mancanza di personalità da parte dell’ex Juve: “Nello United manca un leader, pensavamo che Pogba potesse esserlo, ma non è così – aveva detto Scholes -. Ha giocato una partita deludente, è stato inconsistente. Spero che le sue parole della scorsa settimana siano un errore, non serve che l’allenatore ti dica quello che devi fare in campo, così come non te lo devono dire i tuoi compagni”.
altro tweet — Ma la furia di Raiola non si è fermata qui. Dopo due minuti, il super-procuratore è tornato a twittare per rendere, forse, più esplicito il concetto: “Paul Scholes dovrebbe diventare direttore sportivo e consigliare a Woodward (a.d. dello United, ndr) di vendere Pogba. Passerebbe notti insonni per trovare a Paul un nuovo club…”, ha scritto ironico, taggando proprio Pogba. Che magari in giornata potrebbe dire la sua e mettere fine a quella che sta assumendo tutti i contorni di una telenovela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *