C'è un Renzi che convince: Francesco è dell'Udinese


Francesco Renzi oggi diventerà a tutti gli effetti un calciatore dell’Udinese. Il figlio dell’ex Premier, in prova da un mese con il club bianconero, ha di fatto superato tutti gli esami del caso e il prossimo 15 settembre farà parte della squadra che parteciperà al campionato di Primavera 1.Negli ultimi tempi sono stati sempre più fitti gli incontri tra il responsabile dell’area tecnica Daniele Pradè, il responsabile organizzativo delle giovanili bianconere Angelo Trevisan e il tecnico della Primavera David Sassarini. L’inserimento nella rosa di Renzi junior sarà formalizzato oggi al termine della riunione nella quale saranno tirate le somme.
Cognome pesante — Il ragazzo, però, è piaciuto. Per quello che ha dimostrato in campo e per come si è inserito nel gruppo.Reduce dall’esperienza con gli Allievi dell’Affrico di Firenze e dall’esperienza da titolare nel Torneo delle Regioni, Francesco ha esibito buoni movimenti: è una prima punta, ma abbastanza mobile al quale piace mettersi al servizio dei compagni. Ma è stato anche il modo di porsi nel gruppo che è piaciuto alla dirigenza dell’Udinese. Il cognome “pesante” non è stato una zavorra per lui, anzi. Il ragazzo ha saputo gestirsi bene. Nella prima amichevole disputata in ritiro contro il Venezia a fare da contorno c’era un pubblico mai visto: quasi tutti erano lì per lui, ma Francesco non ne ha risentito.
esordio — Ora mancanono più di tre settimane all’esordio in campionato. I calendari devono essere ancora stilati, ma è facile immaginare che in tanti attendono di sapere dove esordirà l’Udinese di Francesco Renzi.Papà Matteo prima o poi potrebbe sbucare un giorno a bordo campo. O forse no. Perchè un padre non vuole mai rubare la scena al figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *