Serie B, Balata va avanti "Venerdì pronti a iniziare"


Un dibattito lungo, partecipato, appassionato. I calciatori convocati a Roma in rappresentanza di alcune delle 19 società di B su posizioni diverse. L’impossibilità di trovare una sintesi comune. L’ipotesi di una scelta lacerante che per ora viene accantonata: niente sciopero, permane lo stato di agitazione in attesa di eventi che, però, non dovrebbero cambiare.
A questo punto venerdì comincerà il campionato 2018-19 di Serie B, il presidente Balata sul punto è stato categorico: “Il campionato a 19 è un bene per la sopravvivenza della Lega B e la tenuta del sistema calcio. Siamo pronti a cominciare”. L’Aic, però, è pronta a denunciare le società per comportamento antisindacale: più di qualche club, infatti, avrebbe chiesto ai capitani di firmare un impegno scritto a non scioperare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *