Allegri: "Ambizioni più alte Obiettivo, la Champions"


La Juventus parla apertamente di Champions e anche questa è una novità. Massimiliano Allegri, all’intervallo della partita contro la Primavera a Villar Perosa, non si nasconde: “Abbiamo l’ambizione di cercare di vincere la Champions ancora più degli altri anni. E’ normale che l’ambizione di vincerla è più alta rispetto alle altre annate, come succede per campionato, Coppa Italia e Supercoppa. Nessuno, però, ci dà i trofei prima di conquistarli sul campo”.
Effetto Ronaldo — CR7 ha segnato il primo gol di giornata e la domanda ad Allegri è arrivata puntuale: “Normale che Ronaldo abbia portato esperienza e qualità, può essere uno stimolo per la crescita di tutti. Questo non deve far perdere le caratteristiche della Juve, il voler vincere attraverso voglia e sacrificio. Anche il Real, che ha vinto 4 Champions in 5 anni, non ha avuto niente in regalo”.
CHIEVO -6 — Va bene la Champions ma Allegri, come ogni allenatore, riporta regolarmente l’attenzione sulla prossima partita: “La società ha migliorato molto la squadra, ma sabato alle 18 bisogna correre, giocare bene e vincere. La dimostrazione l’hanno data oggi i ragazzi prendendo sul serio questa partita: è questione di testa e intelligenza. L’arrivo di Ronaldo, Emre Can, Cancelo, Spinazzola (ci sono anche Bonucci e Perin, ndr) ha fatto sì che ci sia eccitazione, ma poi bisogna andare in campo. il resto sono chiacchiere, che come sempre contano niente. Ci vogliono equilibrio e calma, lavoriamo solo da pochi giorni”. Bonucci e Ronaldo, gli arrivi più rumorosi dell’estate, meritano un commento ad hoc. Allegri sul 19: “Come ho ritrovato Leo? Bene, è un giocatore importante, di esperienza. Ha aumentato il livello tecnico della fase difensiva”. E su CR7: “Hanno sempre parlato di Ronaldo come di un grande professionista. I risultati non vengono per caso e lui è un giocatore che ha vinto 5 Palloni d’oro e tutto il resto. È la dimostrazione che la Juve ha comprato un grandissimo giocatore, in campo e fuori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *