Pogba-Mou, pace e vittoria Ma che paura col Leicester


Nella partita inaugurale della Premier League tra il Manchester United e il Leicester, è l’uomo più chiacchierato d’Inghilterra a prendersi la scena. Paul Pogba, rientrato solamente lunedì dalle vacanze post vittoria del Mondiale, gioca dal 1′ con la fascia di capitano (complice l’assenza di Valencia) e conduce alla vittoria i Red Devils di José Mourinho.
primo tempo — Oltre al francese, lo Special One si affida a Mata, Rashford, Sanchez e ad un più che positivo Pereira. Nei 22 iniziali non ci sono invece Lukaku, Matic, Valencia, Young e Vardy. È proprio il Polpo a realizzare il primo gol di questa stagione di Premier dopo appena 3′: rigore procurato da un fallo di mano di Amartey e francese freddo ad insaccare sotto l’incrocio dei pali. Sicuro e con la solita tranquillità ha giocato Pogba, chiamato a prendersi sulle spalle anche i Red Devils dopo una Coppa del Mondo da protagonista con i Bleus. La squadra di Mourinho non crea tantissime occasioni e rischia di farsi rimontare dalle Foxes al 29′: De Gea è bravissimo ad intercettare il tiro di Maddison in piena area di rigore. Tra il 40′ e il 41′ sono i padroni di casa a provarci con due conclusioni di Pogba e Shaw, in entrambe le occasioni può parare però comodamente Schmeichel.
secondo tempo — La seconda frazione si apre senza particolari acuti fino al 65′: Juan Mata ci prova con un tiro deviato da Morgan con un braccio, l’arbitro non rileva il fallo e lascia proseguire. 10′ più tardi è il Leicester ad andare vicinissimo al pareggio con la combinazione tra il neo subentrato Jamie Vardy e Demarai Grey, De Gea è ancora bravissimo a bloccare il tiro dell’attaccante delle Foxes. Dopo il clamoroso errore di Romelu Lukaku, poco freddo a concludere a tu per tu con Schmeichel, è Shaw a regalare il raddoppio ai Red Devils. Il terzino inglese è fortunato nel controllo, ma abile ad incrociare di sinistro per il 2-0 dei ragazzi di Mourinho. Vardy in pieno recupero dà nuova speranza al Leicester che si riversa nell’area di rigore di De Gea. Tutto inutile però, nonostante anche un tentativo di testa di Schmeichel, il Manchester United riesce a portarsi a casa i primi 3 punti della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *