Il Palermo vola in finale Domizzi autogol, Venezia ko


Il Palermo continua a sognare il ritorno in A. La squadra di Roberto Stellone ha sconfitto il Venezia 1-0 nella semifinale di ritorno dei playoff. Equilibrio rotto subito in apertura dall’autorete di Maurizio Domizzi (5′). Il Palermo cerca il raddoppio: Audero salva sul tiro di Murawski (17′) e su quello di Rispoli (36′). In apertura di secondo tempo, lagunari pericolosi con Modolo di testa (48′) ma Pomini è bravo a rispondere. Portiere rosanero strepitoso più tardi sulla conclusione ravvicinata di Geijo (64′). Nel finale gli ospiti restano in dieci: rosso diretto per Pinato (81′) intervenuto duramente su Jajalo. A due minuti dal termine della gara, Domizzi torna a essere protagonista in negativo: il difensore stende La Gumina in area. Rigore calciato dallo stesso attaccante che, però non riesce a superare Audero. Il portiere è bravissimo a deviare il tiro e a regalare una piccola speranza ai suoi compagni. Il risultato, tuttavia, non cambia. Al fischio finale il pubblico del Renzo Barbera esplode di gioia: mancano solo due partite per riabbracciare la Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *