La rivincita di Schick "Dimostrerò chi sono"


“Il prossimo anno farò vedere chi sono. E il mio futuro non è in discussione”. Patrik Schick torna a parlare e ribadisce come non ci siano possibilità di lasciare la Roma in estate dopo una sola stagione. Anzi, è pronto a rilanciare: “Serve tempo per arrivare ai massimi livelli e soprattutto c’è bisogno di un fisico sano, senza non si arriva da nessuna parte. La concorrenza è tanta, ma io lavoro per arrivare al top. Ho preso confidenza con l’ambiente – ammette Schick al quotidiano Lidovky -, adesso devo solo dimostrare quello che so fare. Sono arrivato dopo la parentesi con la Sampdoria, provando a giocare in una posizione diversa. Il secondo anno farò vedere chi sono davvero”.
CONSIGLI — A puntare su di lui, senza se e senza ma, Antonio Cassano, che Schick conosce per averlo frequentato a Genova: “Mi ha dato consigli su Roma, lui ci ha giocato. Mi ha detto che farò una grandissima carriera in giallorosso e io sono davvero contento di essermi trasferito qui. La Juve è un capitolo chiuso”. Quello della Roma, invece, deve ancora aprirsi davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *